solstizio d'estate

Quest’evento ha come protagonista il Duomo di Sovana, probabilmente l’edificio più importante di questo splendido borgo. Infatti, non bastassero storia e particolarità, a rendere ancora più affascinante questa chiesa è il suo orientamento a livello astronomico.
Il 21 giugno di ogni anno, nel giorno del solstizio d’estate, il primo raggio del sole mattutino colpisce la monofora absidale e attraversando tutta la navata si proietta sulla parete opposta, dando vita ad uno spettacolo di rara bellezza; lo stesso fenomeno si ripete anche nella cripta paleocristiana sottostante. Questo significa che l’orientamento dell’edificio non risponde alle regole medioevali della Chiesa di Roma (che volevano l’abside esposto ad est) ma segue invece i canoni delle culture nordiche (celtico-germaniche e/o longobarde). 

Proprio in questa occasione, ogni 21 di giugno, viene organizzato dall’Associazione Sovana Aperta un vero e proprio evento all’interno del Duomo chiamato “Solstizio d’Estate”, nel quale tanti curiosi intorno alle cinque del mattino aspettano il famigerato primo raggio di sole all’alba. Quest’evento che è molto particolare, viene spesso accompagnato da musica con i canti gregoriani e seguito da una colazione per tutti i partecipanti.